Bankitalia: Debito pubblico risale a 2.068,5 mld a settembre

Roma, 13 nov. (LaPresse) - Il debito pubblico italiano è salito a settembre a 2.0686,565 miliardi di euro, in aumento dai 2.060 miliardi di agosto. E' quanto emerge dal Supplemento al Bollettino Statistico di Finanza pubblica diffuso dalla Banca d'Italia. Il debito è tornato a salire dopo che ad agosto era calato di circa 14 miliardi di euro, ma rimane sotto il record storico in termini assoluti registrato nel giugno scorso, pari a 2.076,182 miliardi di euro. Dall'inizio dell'anno il debito è aumentato di circa 79 miliardi di euro, mentre rispetto a settembre 2012 l'incremento è di circa 72 miliardi.

FISCO, ENTRATE -0,4% IN 9 MESI. Le entrate tributarie nei primi nove mesi del 2013 si sono attestate a 278,593 miliardi di euro, segnando un calo dello 0,39% rispetto allo stesso periodo del 2012, rileva Bankitalia. A settembre le entrate sono state pari a 21,455 miliardi di euro, a fronte dei 22,579 miliardi dello stesso mese dello scorso anno (-5,2%).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata