Bankitalia: condizioni banche italiane rimangono solide

Roma, 14 ott. (LaPresse) - "Le condizioni di fondo delle banche italiane rimangono solide". E' quanto afferma la Banca d'Italia nel Bollettino economico di ottobre, sottolineando che "la crescita dei prestiti è rimasta sostenuta in agosto, sia pure in decelerazione, ma vi è il rischio che il protrarsi delle tensioni si rifletta in misura crescente sulle condizioni di accesso al credito".

Secondo via Nazionale, "nel primo semestre del 2011 la redditività bancaria dei cinque maggiori gruppi è rimasta invariata, sia pure su livelli contenuti, rispetto allo stesso periodo del 2010; i coefficienti patrimoniali hanno beneficiato degli aumenti di capitale realizzati da alcuni gruppi". Tuttavia, aggiunge Bankitalia, "le turbolenze sui mercati finanziari hanno inciso sul costo e sulla capacità di raccolta all'ingrosso degli intermediari".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata