Banche, Visco: Situazione Etruria deteriorata nel 2014

Roma, 20 dic. (LaPresse) - "Banca Etruria non è stata commissariata prima perché la situazione si è cominciata a conoscere (già dal 2011, ndr) ma non si pensava fosse deteriorata sino a quel punto". Lo afferma il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco a 'Che tempo che fa'. "Non era ancora possibile commissariarla prima - ha aggiunto - perché aveva indici patrimoniali tali da sostenere le perdite". La situazione, per Visco, si è "andata deteriorando nel 2014".

Il governatore ha spiegato anche "il 2013 è stato l'ultimo anno di vendita delle obbligazioni subordinate. Non ce ne sono vendute nelle quattro banche dopo il 2013. Erano molto diffuse prima della crisi, ma è uno strumento che diventa rischioso con le nuove regole".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata