Banche, Visco: Nelle prossime settimane si deciderà sulla bad bank

Roma, 28 ott. (LaPresse) - "Sono in corso approfondimenti miranti ad appurare l'effettivo interesse, da parte sia dei potenziali investitori, sia delle banche, per una società che acquisti e gestisca gli attivi deteriorati, operando a condizioni di mercato. La partecipazione pubblica nel capitale di tale società sarebbe limitata o nulla. Potrebbe essere presente una garanzia statale sulle passività senior da essa emesse per finanziare l'acquisto degli attivi. Nel corso delle prossime settimane la fattibilità del progetto verrà definitivamente accertata". Lo ha detto il governatore di Bankitalia Ignazio Visco intervenendo a Roma alla 91esima Giornata mondiale del risparmio.

"Indipendentemente dall'esito della verifica - ha aggiunto - le banche gravate da ingenti esposizioni deteriorate dovranno comunque individuare, di intesa con le autorità di vigilanza, le modalità più adeguate per gestire nel modo più efficiente tali attivi, al fine di pervenire a un loro graduale ridimensionamento".

OPERATO BANKITALIA LEGITTIMO. "Non è questa la sede per parlarne diffusamente. Vi è un doveroso rispetto per l'azione della magistratura, che nutro in massimo grado. Non ho dubbi nel definire legittimo corretto e accorto l'operato della Banca d'italia, che svolge con impegno e discrezione. Credo che sull'operato di Bankitalia la conoscenza sia scarsa, frammentaria e spesso distorta, anche se siamo impegnati a dare conto di quello che facciamo con la relazione annnuale". Lo ha sottolineato il governatore Visco.

"Siamo aperti ai giusti approfondimenti - ha aggiunto - nei luoghi a ciò deputati senza scorciatorie mediatiche e spettacolari".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata