Banche, prestiti a famiglie-imprese tornano a salire a dicembre

Roma, 19 gen. (LaPresse) - Tornano a creascere a dicembre i prestiti alle famiglie e alle imprese, anche se in modo contenuto, dopo oltre 30 mesi di cali. E' quanto emerge dall'outlook mensile dell'Abi. Gli impieghi a famiglie e società non finanziarie sono saliti dello 0,1%, pari al miglior risultato dall'aprile del 2012, a fronte del -0,4% registrato a novembre. Il monte di tali prestiti è salito a 1.417,5 miliardi di euro. Il totale dei presiti a residenti in Italia a dicembre, inclusa la P.a., si colloca a 1.820,6 miliardi di euro, segnando una variazione annua di -1,8% (-1,5% il mese precedente).

Un ulteriore dato, sottolinea l'Abi, positivo riguarda le nuove erogazioni: i finanziamenti alle imprese per un importo unitario fino ad un milione di euro hanno segnato nei primi undici mesi del 2014 un incremento su base annua di +2,2%. In termini di nuove erogazioni di mutui per l'acquisto di immobili nei primi undici mesi del 2014 si è registrato un incremento annuo del +31,2%, mentre, nello stesso periodo, anche il flusso delle nuove operazioni di credito al consumo ha segnato un incremento su base annua di +10,2%.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata