Banche, Patuelli: Con salvataggi eliminati rischi per il sistema
Visco all'assemblea dell'Abi: "Rispettate normative e procedure europee"

"Con la legge italiana 17 febbraio 2017 n.15 per i salvataggi di banche in crisi e per la tutela dei risparmiatori, e con le norme ad essa conseguenti, si è intrapresa una svolta rispetto alle risoluzioni, per la stabilità delle banche e la fiducia verso il risparmio investito nel mondo bancario e produttivo, con interventi pubblici complessivamente molto più limitati di quelli effettuati in altri paesi europei". Parola del presidente dell'Abi, Antonio Patuelli, che con il suo intervento ha aperto l'assemblea annuale dell'associazione.

"I recenti provvedimenti governativi, in coordinamento con le Autorità europee, hanno eliminato i rischi sistemici dal mondo bancario italiano", ha sottolineato Patuelli.

Dello stesso parere il governatore di Bankitalia Ignazio Visco. "Gli interventi individuati rimuovono i fattori di rischio estremo che negli ultimi mesi hanno pesato, soprattutto nella percezione degli operatori finanziari, sia sulle condizioni delle singole banche sia sul settore nel suo complesso. Lo testimonia la reazione positiva dei mercati all'annuncio delle ultime decisioni".

Nelle misure adottate, secondo Visco, "sono state pienamente rispettate la normativa e le procedure europee". "Nei limiti da queste consentiti, per ciascun caso si è cercata la soluzione che meglio tutelasse il complesso degli interessi coinvolti. Il supporto pubblico, che ha buone probabilità di recupero, va considerato nella sua natura di intervento necessario, connesso con particolari condizioni di fallimento del mercato, ma eccezionale, anche alla luce dei principi sottostanti le nuove norme europee".

"I costi di una liquidazione pura e semplice (cosiddetta 'atomistica')" delle banche venete, "l'unica alternativa disponibile una volta esclusa la ricapitalizzazione precauzionale, sarebbero stati molto più elevati per la clientela, per il sistema bancario, per lo stesso Stato", ha precisato inoltre il governatore di Bankitalia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata