Banche, Nagel: Irrealistico pensare a bad bank pubblica

Roma, 24 feb. (LaPresse) - "E' irrealistico pensare ad una bad bank pubblica". Lo ha detto l'amministratore delegato di Mediobanca, Alberto Nagel, nel corso di un'audizione davanti alla commissione Finanze del Senato."Non indulgerei a troppo entusiasmo su una 'bad bank' totalmente pubblica perché sarebbe difficile rendere ilmeccanismo di mercato senza trasformarlo in aiuti di Stato", ha aggiunto Nagel. "Due anni fa forse si poteva anche fare: lo ha fatto la Spagna, ma oggi credo sia difficile ipotizzare un intervento pubblico", ha sottolineato l'a.d. di Mediobanca.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata