Banche, Draghi: Bene nuove norme in Italia su insolvenza imprese

Bologna, 14 dic. (LaPresse) - "La recente riforma della normativa che disciplina lo stato di insolvenza in Italia è da valutarsi positivamente". Lo ha detto il presidente della Bce, Mario Draghi, intervenendo a Bologna. "Si stima - ha proseguito l'ex inquilino di Bankitalia - che la durata media delle procedure fallimentari verrà dimezzata e che i tempi delle procedure di pignoramento diminuiranno in misura non trascurabile". "Il recupero più tempestivo delle garanzie avvicina il valore di mercato degli attivi deteriorati al livello al quale le transazioni possono avere luogo, accelerando il processo di deleveraging", ha spiegato ancora il banchiere centrale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata