Banche, Bankitalia: A ottobre sofferenze rallentano, ma +10,9%

Roma, 10 dic. (LaPresse) - Il tasso di crescita sui dodici mesi delle sofferenze delle banche italiane, senza correzione per le cartolarizzazioni ma tenendo conto delle discontinuità statistiche, è risultato a ottobre pari al 10,9 per cento, in decelerazione dal +13,5 per cento di settembre. Lo riferisce la Banca d'Italia.

In termini assoluti Bankitalia, nel supplemento al Bollettino statistico 'Moneta e banche', segnala che le consistenze sono scese sotto la soglia psicologica dei 200 miliardi di euro di settembre, passando a ottobre a 198,975 miliardi, in leggero calo rispetto al record di 200,410 miliardi del mese precedente.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata