Banche, Abi: Accelera calo prestiti a famiglie e imprese (-3,1%)

Roma, 14 mag. (LaPresse) - Accelera ancora il calo dei prestiti a famiglie e imprese da parte delle banche italiane. E' quanto emerge dal rapporto Abi. Il calo su base annua è del 3,1% ad aprile, dopo la contrazione del 2,6% di marzo. La media dell'eurozona mostra una riduzione degli impieghi dell'1,8%. L'ammontare dei prestiti delle banche italiane (1.907,5 euro, -2,1% annuo ad aprile) rimane tuttavia nettamente superiore all'ammontare complessivo della raccolta da clientela, 1.759,9 miliardi di euro. Guardando agli ultimi dati Abi, aggiornati per categoria a marzo 2013, la dinamica dei finanziamenti destinati alle imprese non finanziarie è risultata pari a -2,8% (-2,7% il mese precedente; 0% un anno prima). In marginale flessione la dinamica tendenziale del totale prestiti alle famiglie (-0,8% a marzo 2013, -0,6% il mese precedente; +2,2% a marzo 2012).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata