Banca d'Italia, Saccomanni dopo Draghi

Roma, 16 set. (LaPresse) - Il direttore generale della Banca d'Italia, Fabrizio Saccomanni, vicino alla presidenza di palazzo Koch al posto di Mario Draghi, che da novembre guiderà la Banca centrale europea. Lo si apprende da fonti di Governo.

Saccomanni, che si trova a palazzo Chigi per incontrare il premier Silvio Berlusconi, potrebbe ricevere già il prossimo 28 settembre il parere positivo da parte del Consiglio superiore di via Nazionale. Spetta poi al presidente della Repubblica, su proposta del presidente del Consiglio, che a sua volta prende in considerazione la designazione del Consiglio di palazzo Koch, nominare il nuovo governatore della Banca d'Italia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata