Balzo della crescita in Francia, delude invece il Pil tedesco
(Finanza.com)
Crescita ai massimi degli ultimi due anni per la Francia, mentre la Germania a inizio 2015 vede rallentare il proprio ritmo di crescita che risulta più che dimezzato rispetto al trimestre precedente. Riscontri contrastanti quelli arrivati questa mattina dal Pil delle due maggiori economie dell'eurozona in attesa di vedere i dati sull'Italia, con Pil atteso in espansione dopo 14 trimestri senza crescita, e sull'area euro in generale in arrivo a metà mattinata. 

Parigi mai così bene negli ultimi due anni 
Nel primo trimestre il Pil francese ha segnato una crescita pari allo 0,6%, il dato migliore dal secondo trimestre 2013. Il dato si raffronta con il +0,1% del trimestre precedente e il +0,4% stimato dagli analisti. Su base annua il Pil francese registra un +0,7%, dal +0,2% del mese precedente ed in linea con le previsioni degli analisti. 

Delude il pil tedesco 
Dato inferiore alle stime degli analisti invece per la Germania. Nel primo trimestre una crescita del Pil in Germania pari allo 0,3%, più che dimezzata rispetto al +0,7% del mese precedente e sotto il +0,5% stimato dagli analisti. Su base annua il dato segna una crescita pari al +1%, sotto il +1,4% precedente e il +1,2% stimato dagli analisti.
Ieri il Fondo Monetario Internazionale (Fmi) ha invitato Berlino a fare di più per quanto riguarda gli investimenti pubblici, soprattutto per quanto riguarda le infrastrutture. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata