Avvio prudente per la Borsa di Milano
(Finanza.com) Partenza cauta per la Borsa di Milano in scia alla raffica di downgrade di Moody's. L'agenzia di rating ha declassato nove Paesi europei, tra cui l'Italia, la Spagna e il Portogallo. L'Italia è passata da A2 a A3 per via delle incertezze legate alla situazione europea ma anche dei conti pubblici, soprattutto per via del debito elevato. Dopo il voto del Parlamento greco, domani l'Eurogruppo darà un ok di principio alla concessione del prestito da 130 miliardi di euro. Bruxelles vuole infatti che Atene attui tagli alla spesa per altri 325 milioni di euro entro il 2012. In questo quadro a Piazza Affari l'indice Ftse Mib guadagna lo 0,10% a 16.385 punti, mentre il Ftse All Share avanza dello 0,05% a quota 17.390.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata