Autostrade, Boccia: "La questione Atlantia non deve diventare politica"

Il presidente di Confindustria sulla situazione delle infrastrutture: "Italia può essere protagonista di una stagione riformista europea"

Per Vincenzo Boccia l'Italia deve farsi promotrice di una "stagione riformista europea in cui chiede una dotazione infrastrutturale per tutti i paesi". "Un piano da 1000 miliardi di euro, eventualmente finanziabile in Eurobond", spiega il presidente di Confindustria rispondendo alle domande dei giornalisti ad Assolombarda, a Milano, sulla situazione della rete autostradale italiana. "La questione Atlantia - aggiunge poi il numero uno degli imprenditori - non deve diventare politica, ma deve essere affrontata nel merito".