Autorità energia: gas +5,5% da ottobre, +61 euro annui a famiglia

Milano, 30 set. (LaPresse) - Nessun aumento per l'energia elettrica nei prossimi tre mesi, mentre per il gas "il perdurante effetto degli alti prezzi del petrolio e la recente maggiorazione Iva determinano un incremento del 5,5%". E' quanto ha stabilito l'Autorità per l'energia nell'aggiornamento delle bollette dal primo ottobre. Per le forniture di energia elettrica alla famiglia 'tipo', quindi, la spesa rimane invariata, mentre per il gas è stimato un incremento di 61 euro su base annua. Pesano gli aumenti del petrolio (+20,8% in dollari nel periodo sul quale vengono calcolati gli aggiornamenti del gas) e della nuova Iva al 21%. Infatti, spiega l'Authority in una nota, "se l'aliquota fosse rimasta invariata, l'aumento sarebbe stato del 4,9%". Nessun incremento Iva, invece, sull'elettricità, per la quale rimane l'aliquota del 10%.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata