Auto, Acea: Mercato Ue cresce per la prima volta dal 2011 (+1,7%)

Roma, 17 mag. (LaPresse) - Nel mese di aprile, il mercato europeo delle nuove auto è cresciuto per la prima volta (+1,7%) dal settembre 2011. Lo rende noto l'Acea (European automobile manufacturers' association). In cifre assolute, si tratta del terzo livello più basso di immatricolazioni per il mese di aprile, con il minimo storico raggiunto nell'aprile 2012, pari a 1.021.358 unità. Un totale di 1.038.343 unità è stato registrato nella Ue nel mese di aprile di quest'anno, l'1,7% in più rispetto allo stesso mese del 2012. Quattro mesi dopo l'inizio dell'anno, le immatricolazioni ammontano a 4.026.946 unità, ovvero il 7,1% in meno rispetto allo stesso periodo di un anno fa. Nel mese di aprile, i risultati sono stati variabili in tutti i mercati. Guardando i maggiori Paesi produttori, la Germania ha registrato un +3,8%, la Spagna un +10,8% e il Regno Unito un +14,8%, mentre la Francia un -5,3% e l'Italia (-10,8%). Da gennaio ad aprile, il Regno Unito è rimasto l'unico grande mercato a registrare una crescita (+8,9%). Spagna (-6,7%), Germania (-8,5%), Francia (-12,3%) e Italia (-12,3%), hanno tutti conosciuto un calo della domanda, portando ad una riduzione complessiva del 7,1% della produzione europea del mercato dell'auto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata