Atlantia sospesa per eccesso di ribasso: titolo crolla del 7%

Milano, 9 lug. (LaPresse/Finanza.com) - Stop per eccesso di ribasso sul prezzo di controllo per Atlantia. Al momento della sospensione il titolo cedeva il 7,38% a 13,245 euro. Pesano gli sviluppi delle ultime ore con la Corte Costituzionale che ha ritenuta legittima la decisione del Parlamento di non affidare ad Aspi la ricostruzione del Ponte di Genova. Il premier Giuseppe Conte sempre ieri aveva sottolineato che una decisione sul dossier Autostrade arriverà a breve, entro questa settimana. Oggi dovrebbe esserci un incontro fra i vertici di Aspi ed i ministri dell`Economia e delle Infrastrutture per provare a definire un nuovo accordo sulla concessione.áIl governo sarebbe diviso con alcuni esponenti del M5S che continuano a chiedere la revoca della concessione. "La decisione della Corte di Cassazione è inaspettata ed indebolisce la posizione di Aspi nella negoziazione col governo. Per la società il raggiungimento di un accordo rimane importante in questa fase di incertezza per l'effetto Covid-19 sul traffico, l'elevato leverage ed il rating junk", commenta Equita.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata