ArcelorMittal: Smentita progressiva dimissione

Milano, 1 feb. (LaPresse) - "È smentito dai fatti il 'processo di progressiva dismissione' suggestivamente descritto dalle ricorrenti. Al contrario, AM ha adeguato la gestione dei propri impianti alla crescente concorrenza, alla ridotta domanda di acciaio in Europa e alla relativa sovraccapacità produttiva globale sulla base di una razionale scelta gestori compiuta da imprese di acciaio in tutta Europa". Così in una nota gli avvocati di ArcelorMittal nella replica di difesa presentata al Tribunale di Milano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata