Apple: vendite record di iPhone e l'utile vola sui massimi storici
(Finanza.com)
Numeri storici per Apple. La casa di Cupertino macina vendite record del suo prodotto di punta, l'iPhone, che danno così la spinta agli utili trimestrali, saliti a oltre 18 miliardi di dollari. Un livello mai visto prima in un solo trimestre né in casa Apple, né in nessun'altra società. Secondo le stime di Standard & Poor's, riportate dall'agenzia francese AFP, negli Stati Uniti il record era detenuto da ExxonMobil, con un utile di 15,9 miliardi di dollari (era il secondo trimestre del 2012), mentre nel mondo, la russa Gazprom aveva riportato un utile di oltre 16 miliardi di dollari nel primo trimestre del 2011. 

Apple stupisce con cifre record
Il gruppo californiano ha venduto il numero record di 74,5 milioni di iPhone negli ultimi tre mesi del apple, iphone2014 che corrispondono al primo trimestre del suo esercizio fiscale 2015. Vendite oltre le attese degli analisti che avevano pronosticato tra i 64,5 e i 67 milioni di pezzi. Le vendite sono state spinte dalla forte domanda in Cina, che rappresenta ormai più di due trezi del fatturato di Apple, grazie anche all'accordo siglato con China Mobile.
Questo entusiasmo per l'iPhone si è tradotto in un utile netto di 18,02 miliardi di dollari, in aumento del 37,9% rispetto al corrispondente periodo dell'anno precedente. 

In scia a questi numeri, diffusi ieri sera a mercato chiuso, il titolo Apple è balzato in avanti. Nella sessione after-hours di Wall Street l'azione ha segnato un +5,74% a 115,40 dollari. 
Ora si attendono i nuovi prodotti di casa Apple, tra cui l'Apple Watch, che potrebbero dare una spinta ulteriore alla crescita e conquistare nuovi clienti rispetto alla rivale storica Samsung. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata