Antitrust, Pitruzzella: Il capitalismo di relazione danneggia il Paese

Roma, 30 giu. (LaPresse) - In Italia esiste un "capitalismo di relazione" che "danneggia la parte vitale e competitiva dell'economia italiana" portando a "un'espansione della spesa pubblica". Lo afferma il presidente dell'Agcm, Giovanni Pitruzzella, nel corso della sua relazione annuale tenuta al Senato. Pitruzzella registra che ci sono dei procedimenti "complessi" che favoriscono "intrecci perversi tra pubblico e privato" e la ricerca da parte delle società di "rendite di posizione" che "si basa sui privilegi, piuttosto che sui meriti". Tuttavia secondo il presidente dell'Antitrust "c'è una nuova sensibilità degli ex monopolisti sui temi della concorrenza" e "oggi viviamo tutti un processo di grande cambiamento che interessa tanti attori".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata