Antitrust: Multa di 870mila euro a Telecom, Vodafone, Wind e H3G

Roma, 26 mar. (LaPresse) - L'Antitrust ha deciso di sanzionare gli operatori di telefonia mobile Telecom Italia, Vodafone, Wind e H3G rispettivamente di 300mila, 250mila, 200mila e 120mila euro per "aver omesso di informare in maniera adeguata gli acquirenti delle sim dell'esistenza di servizi accessori già attivati, fra i quali, in particolare, la navigazione in internet e il servizio di segreteria telefonica". Nel suo bollettino l'Autorità garante della concorrenza e del mercato spiega che "la fruizione di tali servizi comporta il pagamento di tariffe specifiche, computate in modalità flat o a consumo, addebitate in bolletta ai titolari di abbonamento, o scalate dal credito per i titolari di sim prepagate". I servizi, chiarisce l'Antitrust, "sono addebitati all'utente se non disattivati su espressa richiesta dello stesso". La decisione è arrivata al seguito di un procedimento aperto sulle segnalazioni arrivate da Adiconsum Associazione Difesa Consumatori, Altroconsumo e Codacons. Le associazione dei consumatori hanno denunciato l'omissione di informazione "in sede di acquisto delle sim".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata