Alitalia, trattativa azienda-sindacati in stallo, nodo cigs a zero ore

Roma, 31 gen. (LaPresse) - L'incontro tra i sindacati e Alitalia si è interrotto "quasi subito" perché la compagnia non ha risposto alla richiesta di rimuovere la procedura di cassa integrazione straordinaria a zero ore. Lo riferiscono fonti sindacali. Le organizzazioni dei lavoratori hanno spiegato ieri di ritenere indispensabile lo stop alla procedura per avviare una trattativa. Alitalia ha annunciato l'esubero di 1.900 lavoratori. La compagnia ha pianificato la cigs a zero ore per circa 300 di loro. I sindacati hanno precisato che per ora la trattativa è da considerarsi "in stallo".

FILT: COSì TRATTATIVA IMPOSSIBILE . "L'incontro di oggi - ha spiegato il segretario nazionale della Filt Cgil, Mauro Rossi - non ha praticamente avuto avvio in quanto la delegazione Alitalia si è presentata senza risposte all'obiezione da noi avanzata, nel corso dell'incontro di ieri, sulla necessità di abbandonare l'intenzione aziendale di collocamento in cigs a zero dei lavoratori". Rossi ha aggiunto che "senza questa risposta sulla cigs a zero ore è impossibile avviare la trattativa e per questo l'incontro previsto oggi è stato annullato". "Per il ritorno al tavolo - ha concluso il dirigente sindacale della Filt - attendiamo un cambiamento di linea di Alitalia, maggiore rispetto e chiarezza e precise garanzie sulla tutela occupazionale di tutti i lavoratori".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata