Alitalia, sindacati: Alzato target risparmi a 400 mln annui

Roma, 29 apr. (LaPresse) - Alitalia ha rivisto al rialzo il suo obiettivo di risparmi nel piano industriale e ora punta a tagliare costi per 400 milioni di euro annui, a fronte dei 300 milioni previsti dal piano presentato a luglio. Lo ha riferito l'azienda che oggi ha incontrato i sindacati. Secondo quanto riferiscono fonti della Filt Cgil, nel corso del vertice l'azienda avrebbe fatto sapere che non è ancora arrivata alcuna lettera d'intenti da Etihad per un'eventuale ingresso nel capitale e per questo il confronto è proseguito sulla base del piano 'stand alone' messo a punto dall'a.d. Alitalia, Gabriele Del Torchio. I sindacati hanno chiesto garanzie sull'eventuale ingresso del partner industriale, mentre la compagnia aerea ha ribadito la richiesta, già avanzata nel corso dell'ultimo incontro dello scorso 24 febbraio, di 48 milioni di ulteriori risparmi sul costo del lavoro. Il 2 maggio Alitalia e sindacati si incontreranno ancora per proseguire la trattativa sul personale navigante, ovvero piloti e assitenti di volo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata