Alitalia, Lupi: Investimento dovrebbe essere di 600 milioni

Roma, 1 giu. (LaPresse) - "L'investimento dovrebbe essere intorno ai 600 milioni di euro, con un grande piano industriale di rilancio degli aeroporti italiani come Fiumicino e Malpensa". Lo ha detto il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi commenta a RaiNews24 la nota congiunta di Alitalia ed Etihad. La nota, ha aggiunto, "mi pare un ottimo segnale".

"NESSUNA BAD COMPANY". "Non credo che ci sarà una bad company", ha detto rispondendo a una domanda circa l'ipotesi di creare, con l'ingresso di Etihad nel capitale, una seconda società alla quale far ereditare i debiti della compagnia. "Non è una esperienza positiva - ha sottolineato - perché scarica i debiti su pochi soggetti. La società sarà sempre la stessa, Alitalia, con i suoi debiti e i suoi crediti. Non ci è mai stata presentata l'ipotesi di una bad compan".

"TEMPI SARANNO BREVI". "I tempi saranno brevi, presumo che già in settimana il cda debba pronunciarsi e poi si passerà alla fase tecnica operativa". "Ora attendiamo di vedere il piano di sviluppo", ha aggiunto. Circa il problema degli esuberi ha sottolineato: "L'occupazione arriva quando si ricomincia a crescere. Se il piano è di investimenti e crescita il tema dell'occupazione si affronta con responsabilità e intelligenza".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata