Alitalia, Lupi: Con no di Air France possibile un altro partner

Roma, 14 nov. (LaPresse) - "Ora sarà possibile effettivamente, la società innanzitutto e il governo per quanto gli compete, avviare la ricerca di un altro vettore internazionale interessato a una forte partnership con Alitalia". Lo afferma in una nota il ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi, commentando la rinuncia di Air France-Klm a partecipare all'aumento di capitale della compagnia italiana. "Prendiamo atto - precisa Lupi - della rinuncia di Air France alla sottoscrizione dell'aumento di capitale di Alitalia. Apprendiamo anche della volontà francese di continuare la collaborazione con la compagnia italiana, e questa è una decisione che apprezziamo".

Prima del ministro il presidente del consiglio di sorveglianza di Intesa Sanpaolo, Giovanni Bazoli, è intervenuto a margine di un evento a Milano. Anche senza Air France che "sarebbe la strada maestra", ha dichiarato, "ci sono altre possibilità". "Credo che - ha aggiunto Bazoli - siamo alla vigilia di un chiarimento al riguardo, essendo pacifico che Alitalia deve comunque sposarsi". Per il presidente del cds di Ca' de Sass, che è socia di Alitalia, quello della compagnia "è un problema complesso, con aspetti che riguardano la ristrutturazione che comprende anche il tema del debito, ma il problema principale è la scelta del partner". Esclusa Air France, ha concluso Bazoli, "si apre una gara che può essere interessante perché ci sono sicuramente delle compagnie europee e non, che possono essere molto interessate ad Alitalia".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata