Alitalia, Landini: Ruolo Atlantia decisivo, no ad altri esuberi

Assago (Milano), 9 ott. (LaPresse) - Su Alitalia "serve un piano industriale. E in questa direzione, non giriamoci attorno, il ruolo anche di Atlantia dentro a questa nuova eventuale compagine è decisivo. Quindi, è bene che il governo chiarisca che cosa vuole fare e, per quello che ci riguarda, noi non siamo disponibili ad aspettare altro tempo e non siamo neanche disponibili a dover discutere di ulteriori esuberi". Lo ha detto il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, a margine dell'assemblea nazionale delle delegate e dei delegati di Cgil, Cisl e Uil, al Forum di Assago (Milano). "Siamo di fronte alla necessità - ha sottolineato - di prendere decisioni molto precise. Non si può continuare a rinviare questo tema. Noi l'abbiamo detto da tempo: serve un piano industriale preciso. Per Alitalia il problema è fare investimenti per allargare da un lato le rotte e dall'altro per ragionare su quello che sta succedendo negli altri Paesi. Le compagnie non trasportano solo le persone ma possono trasportare anche merci".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata