Alitalia, indagati gli ultimi tre ad per bancarotta fraudolenta
Coinvolti Montezemolo, Cassano e l'australiano Cramer

Gli ultimi tre ad di Alitalia sono indagati per bancarotta fraudolenta. Secondo quanto riporta il quotidiano La Stampa, Silvano Cassano, Luca Cordero di Montezemolo e l'australiano Mark Ball Cramer sono sospettati di aver avuto un ruolo nel crac della compagnia aerea. 

È il risultato dell'inchiesta della procura di Civitavecchia sull'insolvenza della compagnia per oltre 400 milioni di euro e segue il sequestro di materiale negli uffici della società da 
parte della guardia di Finanza della scorsa settimana.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata