Alitalia, Bonanni: Nessuno può pensare di avere poteri di veto

Roma, 17 lug. (LaPresse) - "Ha deciso la maggioranza, perchè ci possono essere pareri discordanti ma è importante avere una base di maggioranza che garantisce l'accordo ed il contratto nazionale". Così il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni ha commentato ai microfoni di Zapping l'accordo siglato sul contratto stasera dai sindacati di categoria della Cisl e della Cgil. "Non sono contento del comportamento dei miei colleghi che non hanno dato il meglio di loro stessi visto che la Cgil non ha firmato l'accordo sugli esuberi e la Uil oggi non ha firmato il contratto. Spero davvero che ci ripensino entrambi. Un evento importante che colloca la nuova Alitalia tra le quattro aziende aree del mondo meritava una grande assunzione di responsabilità da parte di tutti. Questo è lo specchio delle vicende italiane perchè non tutti si vogliono assumere le proprie responabilità. Alitalia era morta, i posti di lavoro vengono solo se c'è una buona azienda. Nessuno può pensare di avere poteri di veti o di bloccare per difendere posizioni corporativi il cambiamento dell'azienda".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata