Alitalia, Barbagallo: "Ci facciamo ballare sulla testa dalle multinazionali"

"Per anni hanno demonizzato l'intervento pubblico, compresa l'Iri e l'ex cassa del Mezzogiorno. È vero che sono diventati strumenti corruttivi ma sono stati corrotti dalla politica e dopo che sono stati dati ai privati non è che la condizione sia migliorata". Lo ha detto il segretario generale Uil Carmelo Barbagallo, a margine della conferenza euromediterranea 'Quale Mediterraneo per quale futuro', in corso a Roma. "Il Paese ha bisogno di un rilancio economico. Perché la Francia, la Germania possono avere il 15% sugli assetti strategici e noi siamo puristi. Ci facciamo ballare sulla testa dalle multinazionali".