Alitalia, accordo con Etihad: Obiettivo ritorno a utile nel 2017

Roma, 8 ago. (LaPresse) - Alitalia ed Etihad chiudono l'accordo per l'alleanza. In una nota congiunta le due compagnie spiegano i termini dell'intesa, il cui obiettivo è un ritorno all'utile nel 2017 per la compagnia aerea. L'operazione prevede un investimento di 560 milioni di euro nel vettore italiano da parte di Etihad Airways, che diventerà così azionista di minoranza (subordinatamente all'ottenimento dell'approvazione da parte delle Autorità regolatorie), con un ulteriore apporto di 300 milioni di euro da parte dei principali azionisti di Alitalia. Le istituzioni finanziarie e le banche azioniste hanno supportato l'operazione con massini 598 milioni di euro sotto forma di ristrutturazione del debito a breve e medio termine. Dalle istituzioni finanziarie italiane sono state accordate 300 milioni di euro di nuove linee di credito. Alitalia si avvanteggerà dell'integrazione con il network di Etihad Airways e dei suoi equity partner e dalle connesse sinergie di costo. Le due compagnie hanno annunciato oggi la firma dell'accordo sul perfezionamento dell'operazione che porterà all'investimento di 1,758 milioni di euro per il potenziamento di Alitalia nell'ottica della competitività e della sostenibilità reddituale.

L'investimento di Etihad Airways, pari a 560 milioni di euro, consisterà in iniezioni di liquidità, acquisti di asset e altre linee e accordi di finanziamento finalizzati alla ristrutturazione del bilancio della compagnia aerea. I 300 milioni di nuovo capitale saranno così suddivisi tra i principali soci: Intesa Sanpaolo, 88 mln di euro, Poste Italiane, 75 mln di euro, Unicredit, 63,5 mln di euro, Atlantia 51 mln di euro, Immsi, 10 mln di euro, Pirelli, 10 milioni di euro, e Gavio, 2,5 mln di euro. Etihad Airways acquisirà una quota di partecipazione in Alitalia del 49%, con un investimento di 387,5 milioni di euro. L'investimento complessivo comprende anche 112,5 milioni di euro per l'acquisizione di una quota del 75% di Alitalia Loyalty SPV, il programma fedeltà della compagnia di bandiera, e prevede l'acquisto da parte di Etihad Airways di cinque coppie di slot nell'aeroporto londinese di Heathrow per un valore di 60 milioni di euro. Le coppie di slot saranno quindi riaffittate ad Alitalia a condizioni di mercato. Il completamento della transazione è atteso entro il 31 dicembre 2014.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata