Alcoa, Fiom: Dopo incontro al Mise è tramontata l'ipotesi di Klesch

Milano, 23 lug. (LaPresse) - "L'incontro di oggi al ministero dello Sviluppo economico ha impresso alla vertenza Alcoa una decisa accelerazione. Tramonta l'ipotesi Klesch. Il Governo e la Regione hanno confermato di avere avviato un confronto con un nuovo importante gruppo industriale interessato all'acquisizione dello smelter di Portovesme e, soprattutto, di poter raggiungere in tempi rapidissimi un accordo con un fornitore primario d'energia, che consentirebbe di garantire costi di approvvigionamento competitivi e stabili nel tempo". E' quanto dichiara Gianni Venturi, coordinatore siderurgia Fiom-Cgil, ha rilasciato oggi la seguente dichiarazione, al termine dell'odierno incontro al Mise.

"Su questa base si può aprire una fase in cui alla manifestazione d'interesse di Glencore potrà seguire l'avvio di un confronto stringente tra la stessa società anglo-svizzera e Alcoa - aggiunge Venturi - per noi restano decisivi gli impegni di strategia industriale e tenuta occupazionale che i potenziali acquirenti dovranno esplicitare nelle prossime settimane."

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata