Abi: Frenano impieghi banche ad agosto, a famiglie e imprese -1,9%

Roma, 19 set. (LaPresse) - La dinamica dei prestiti bancari ha manifestato alla fine di agosto una lieve flessione, che è stata però più marcata per i prestiti a famiglie e imprese. E' quanto emerge dall'outlook mensile di settembre dell'Abi, che precisa che il totale dei prestiti a residenti in Italia si colloca a 1.936,3 miliardi di euro, segnando una variazione annua di -0,23% (+0,07% il mese precedente). Lievemente negativa è risultata anche la variazione annua dei prestiti a residenti in Italia al settore privato (-0,62% ad agosto 2012 dal -0,2% del mese predicente). Alla fine di agosto 2012 risultano pari a 1.671,5 miliardi di euro. I prestiti a famiglie e società non finanziarie ammontano, sempre ad agosto 2012, a circa 1.484 miliardi di euro, con una variazione annua di -1,9% (-1,1% a luglio 2012; -0,5% nella media area euro a luglio 2012).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata