2 giugno, Bonanni: Rischiamo una Repubblica fondata sul non lavoro

Roma, 2 giu. (LaPresse) - "Oggi è il due giugno ed è la Festa della Repubblica. E' una ricorrenza importante per il popolo italiano. Ma c'è poco da festeggiare. Alla luce di questi ennesimi dati così drammatici sull'occupazione possiamo aggiungere solo che rischiamo di diventare una Repubblica fondata sul non lavoro". Lo afferma il segretario della Cisl, Raffaele Bonanni, commentando i dati del rapporto del sindacato 'Industria, contrattazione e mercato del lavoro'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata