Apre il ticketing on-line con la possibilità di acquistare le prevendite dei biglietti per l'accesso alla kermesse

La 62esima edizione del Salone nautico internazionale di Genova, al via dal prossimo 22 di settembre, è già sold-out in termini di adesioni di espositori italiani e internazionali. È quanto reso noto dagli organizzatori nel giorno in cui apre il ticketing on-line con la possibilità di acquistare le prevendite dei biglietti per l’accesso alla kermesse. Il Salone “è lo specchio di un mercato caratterizzato da un trend di crescita molto sostenuto, a conferma dell’autorevolezza e della forza della manifestazione – proseguono gli organizzatori – La manifestazione ha già all’attivo 61 edizioni che costituiscono un patrimonio unico di una realtà che coniuga la solidità del passato e la visione del futuro, affermandosi come modello di evento all’avanguardia, efficace e concreto, simbolo del Paese e del made in Italy nel mondo”. E dopo le prime importanti evoluzioni del layout della manifestazione, già presentate lo scorso anno in vista della realizzazione del nuovo Waterfront – il rinnovato affaccio al mare di Genova che sarà completo nel 2023 – quest’anno la kermesse proporrà il collaudato format multi-specialistico, con rinnovati servizi dedicati e sviluppati per i cinque segmenti di mercato che lo rappresentano: Yacht e Superyacht, Sailing World, Boating Discovery, Tech Trade e Living the Sea. Oltre 200.000 metri quadrati di superficie espositiva tra terra e acqua, 1000 imbarcazioni, una ricca agenda di eventi e workshop che si terranno presso il Padiglione Blu, nelle Sale Forum ed Innovation e nella Terrazza, e il palinsesto di appuntamenti presso il Teatro del Mare, sono pronti ad animare il 62° Salone nautico internazionale di Genova.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata