Milano, 20 ago. (LaPresse) – "Credo si possa dire che la stagione della risposta all'emergenza Covid è stata una stagione di rivincita per l'Europa". Lo ha detto il commissario europeo agli Affari economici, Paolo Gentiloni, in un video intervento al Meeting di Rimini. "In appena 10 mesi – da metà marzo alla fine di maggio – l'Unione europea ha preso decisioni che non era stata in grado di prendere nei 10 anni precedenti. In effetti l'ultimo decennio è stato difficile per il progetto europeo: sono stati gli anni della Troika, di un modo completamente diverso di affrontare la crisi economica, gli anni di una difficile strategia comune rispetto all'impennata migranti, gli anni della Brexit", ha ricordato Gentiloni. "E il ritorno in campo dell'Unione europea è stato in fondo reso possibile dalla dimensione drammatica di questa crisi: come accaduto in passato il progetto europeo si raffforza di fornte alla crisi", ha sottolineato il ministro. "C'è stata una grandissima capacità di dare una risposta diversa a quella data 10 anni fa. Intendiamoci, senza minimizzare: non sono mancate le difficoltà per arrivare a questa decisione da parte delle istituzioni comunitarie e non sono mancati – fino all'ultimo momento – i contrasti. E tuttavia si può dire che in questa stagione, grazie a questa reazione, l'idea di Europa è tornata centrale nella discussione politica di tutto il continente", ha ribadito Gentiloni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata