Milano, 28 feb. (LaPresse) – Eni prevede una crescita della produzione upstream a un tasso annuo del 3,5% fino al 2025 e un successivo flessibile declino principalmente nella componente olio. Dopo questo incremento, il gruppo stima che la produzione gas al 2050 costituirà circa l’85% della produzione totale. E' quanto comunica Eni nella nota che presenta il piano al 2023 e il piano strategico di lungo termine al 2050.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata