Milano, 18 feb. (LaPresse) – Con l'Ops di Intesa Sanpaolo su Ubi Banca "c'è questa specie di miracolo che si realizza, che deve venire fuori, un accordo che sia conveniente per tutte e due le parti: le sinergie non sono facili da far venire fuori, ci vogliono le condizioni e questa operazione è stata combinata in modo geniale". Lo afferma il presidente di Intesa Sanpaolo, Gian Maria Gros-Pietro, in conferenza stampa sull'offerta pubblica di scambio di Ca' de Sass su Ubi Banca, complimentandosi con il ceo Carlo Messina. L'operazione, prosegue Gros-Pietro, è geniale "perché valorizza al massimo le componenti delle due entità di cui si chiede la fusione e perché, coinvolgendo parti esterne, risolve subito i problemi antitrust: non era facile coinvolgere contemporaneamente più parti". Gros-Pietro ribadisce che l'Ops "è un'operazione da considerare un optimum nel suo campo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata