"Lavorare per fare aumentare la prosperità e fare funzionare meglio l'unione monetaria"

 "L'euro è qui per rimanere. La domanda non è se è irrevocabile, lo è". Così il presidente della Bce, Mario Draghi, rispondendo in conferenza stampa a Francoforte a chi gli chiedeva se la difesa dell'euro sia un atto politico o rientri nel mandato del numero uno dell'Eurotower. "Piuttosto – ha proseguito – bisogna lavorare per fare aumentare la prosperità e fare funzionare meglio l'unione monetaria". Draghi ha spiegato che è il momento giusto visto, precisando che "siamo più ottimisti sulle proiezioni di crescita" dell'area della moneta unica.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag:,