Roma, 20 apr. (LaPresse) – Netto calo a marzo per la cassa integrazione, che beneficia del quasi azzeramento della cassa in deroga (-91,2% su anno). È quanto emerge dai dati Inps. A marzo sono state autorizzate complessivamente 61,6 milioni di ore di cassa integrazione guadagni (Cig), con una diminuzione del 43,8% rispetto allo stesso mese del 2014, mese nel quale le ore autorizzate sono state 109,7 milioni. Anche nel confronto con febbraio i dati destagionalizzati evidenziano una diminuzione, pari -5,9%, per il totale degli interventi di cassa integrazione. La cassa in deroga risente dei fermi amministrativi per carenza di stanziamenti.

CALANO DOMANDE DISOCCUPAZIONE. A febbraio sono state presentate 119.519 domande di disoccupazione, con un calo del 17,1% rispetto alle 144.231 domande dello stesso mese del 2014. Lo rileva l’Inps. In particolare, a febbraio sono state presentate 86.849 domande di ASpI, 27.834 domande di mini ASpI, 300 domande tra disoccupazione ordinaria e speciale edile e 4.536 domande di mobilità.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata