(Finanza.com) Discesa sotto la soglia psicologica dei 100 dollari per il Brent. Non accadeva dal luglio scorso. Il future con scadenza giugno del petrolio del Mare del Nord è sceso questa mattina fino a quota 98,03 dollari al barile per poi riportarsi a quota 99,85, in calo dello 0,78% rispetto ai livelli della vigilia.
Settimana scorsa l’International Energy Agency (Iea) che nel suo report mensile ha nuovamente ridotto la view sulla domanda globale 2013. Secondo l’Organizzazione con sede a Parigi quest’anno la domanda di greggio crescerà di 795 mila barili al giorno, 25 mila in meno rispetto alla stima precedente.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata