Roma, 12 feb. (LaPresse) – Il gettito Imu relativo all’abitazione principale, comprensivo delle manovre comunali, è risultato di circa 4 miliardi di euro per l’intero 2012. Lo rende noto il Dipartimento delle Finanze del ministero dell’Economia. Hanno effettuato versamenti per il pagamento della tassa sulla prima casa circa 17,8 milioni di contribuenti per un importo medio di circa 225 euro. L’85% dei contribuenti ha effettuato versamenti compresi entro i 400 euro, per un gettito complessivo pari a circa il 54% del totale. I versamenti Imu totali per il 2012 ammontano a circa 23,7 miliardi di euro, di cui 9,9 miliardi di acconto e 13,8 miliardi di saldo. Hanno versato l’imposta 28,5 milioni di contribuenti: il versamento medio è stato pari a 918 euro. Complessivamente il peso dell’Imu per la prima casa sul totale del gettito dell’imposta è stato pari al 17 per cento. Nel dettaglio, questo valore risulta inferiore al 5% per 1.290 Comuni e, nella maggioranza dei casi, si tratta di Comuni che hanno azzerato l’imposta con l’aumento delle detrazioni o con la riduzione dell’aliquota sulla prima abitazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata