Roma, 1 set. (LaPresse) – Astaldi si è aggiudicata un nuovo contratto ferroviario in Polonia. Lo comunica la società in una nota, specificando che il valore complessivo delle opere è pari a 350 milioni di euro (Astaldi al 40%). Il contratto prevede la progettazione ed esecuzione di tutte le opere connesse all’ammodernamento della tratta ferroviaria Lodz Widzew-Lodz Fabryczna, con la realizzazione del fabbricato viaggiatori e della stazione sotterranea di Lodz Fabryczna (4 banchine, 8 binari), di una galleria a doppia canna e doppio binario (1,5 chilometri), dell’impiantistica e dell’armamento dell’intera tratta, oltre che di un parcheggio interrato e di un nodo multi-modale di interscambio nella stazione ferroviaria di Fabryczna. La durata dei lavori è prevista pari a 42 mesi, comprensivi della fase di progettazione che verra subito avviata. Committenti dellüfiniziativa sono la PKP (ferrovie polacche) e la Municipalità di Lodz; l’opera e co-finanziata con fondi di coesione europei e verra realizzata dalla Astaldi in partnership con tre imprese polacche, tra cui la Torpol, specializzata in lavori ferroviari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata