Renzi: Bill Clinton mi ha detto Camilleri fra suoi autori preferiti
Nuovo riconoscimento internazionale per il papà del commissario Montalbano

La cultura italiana incassa un nuovo successo. A raccontarlo, nella sua enews, è il premier Matteo Renzi a proposito del suo incontro negli Usa con l'ex presidente americano Bill Clinton: "Ci ha chiesto di fare i complimenti a uno dei suoi autori preferiti. Chi? Andrea Camilleri. Bello, vero?". "È sempre un piacere incontrare l'ex presidente, una delle persone più capaci di dare stimoli, suggerimenti, riflessioni mai banali - spiega il premier -. Abbiamo discusso a lungo della campagna elettorale americana, ma anche del recente viaggio in Iran, della politica economica europea, delle sfide legate alla sicurezza e alla qualità della vita in Europa e in America".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata