Nobel per la Fisica, Genzel: "Estremo riconoscimento ma restare umili"

Il fisico tedesco condivide il premio con Penrose e Ghez

(LaPresse) "E' l'estremo riconoscimento ma bisogna stare attenti a non pensare che sai tutto, devi essere umile". Così il neo-premiato Nobel per la Fisica Reinhard Genzel, tedesco, commenta il riconoscimento ricevuto e condiviso insieme ai due fisici Roger Penrose e Andrea Ghez.