Musica, gli Euron Ensamble portano la magia celtica a Venaria

A dirigere il gruppo, il compositore e apripista Enrico Euron. Con lui, a cantare e al clavicembalo, il senatore di Forza Italia Lucio Malan

La Reggia di Venaria sotto Natale si accende con eventi, concerti e animazioni in strada. Uno dei momenti clou della manifestazione, quest'anno, è stata l'esibizione di sabato 22 dicembre nella suggestiva Cappella di Sant'Uberto degli Euron Esamble. Nella chiesa di Venaria sono risuonate le musiche della tradizione celtica. A dirigere il gruppo, il compositore e apripista Enrico Euron.

Con lui, a cantare e al clavicembalo, il senatore di Forza Italia Lucio Malan. Molti, infatti, non sanno che il politico ha una vera e propria passione per la musica celtica è che fa concerti in giro per l'Italia. Da sempre appassionato di musica, Malan nel 2010 ha iniziato a suonare l'arpa e, scoperto un talento oltre che un amore, non ha mai più smesso di fare concerti. Tanto da imparare a cantare non solo in inglese, ma anche nella complicata lingua gaelica, sempre per "cercare di emozionare il pubblico", come racconta.

Quasi un'ora di musica e anche di racconti, con Enrico Euron a spiegare, brano per brano, la storia e la provenienza di quei suoni e di quelle parole così particolari e affascinanti. Gli spettatori sono stati immersi in un'atmosfera che richiama un mondo magico d'altri tempi dall'Irlanda alla Scozia, grazie al talento dei cinque musicisti sul 'palco' della Cappella di Sant'Uberto, gremita per l'occasione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata