Morto premio Nobel Elie Wiesel, scrittore sopravvissuto alla Shoah
Nato in una città rumena della Transilvania aveva 87 anni

E' morto Elie Wiesel, scrittore statunitense di cultura ebraica e di lingua francese. Premio Nobel per la pace e sopravvissuto alla Shoah, aveva 87 anni. Lo riporta il Jerusalem Post. Nato in una città rumena della Transilvania nel 1928, Wiesel è conosciuto come autore prolifico e ha scritto durante la sua vita 57 opere. Tra queste, il suo maggior successo letterario è 'La Notte', libro basato sulla sua esperienza come prigioniero nei campi di concentramento di Auschwitz, Buna e Buchenwald. Quando Wiesel fu insignito del Nobel per la Pace, nel 1986, il Comitato Norvegese dei Premi Nobel lo chiamò il "messaggero per l'umanità" e lo premiò per il suo "lavoro pratico per la causa della pace".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata