Premio Campiello, vince Remo Rapino

Premiato per il romanzo "Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio"

Remo Rapino ha vinto a sorpresa la 58ma edizione del Premio Campiello con il romanzo "Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio". Il libro ha ottenuto 92 voti sui 264 inviati dalla Giuria dei Trecento Lettori Anonimi. Al secondo posto Sandro Frizziero con "Sommersione", al terzo Ade Zeno con "L’Incanto del pesce luna", mentre Francesco Guccini si è piazzato al quarto posto con ''Trallumescuro. Ballata per un paese al tramonto''. Rapino, abruzzese 69enne, già docente di filosofia, ha dedicato la vittoria al padre. DISTRIBUTION FREE OF CHARGE - NOT FOR SALE