Dal torrone alla meteorologia: cosa fare nel weekend del 17 e 18 novembre

LaPresse e upday presentano gli eventi da non perdere del terzo fine settimana di novembre in tutta Italia

 

Dalla Festa del Torrone a una delle uscite cinematografiche più attese dell'anno: Animali fantastici - I crimini di Grindelwald. Alcune delle migliori proposte tra gli eventi di sabato 17 e domenica 18 novembre in tutta Italia.

BookCity. 1300 eventi in 4 giorni: la festa del libro torna a Milano con la settima edizione e fino al 18 novembre la lettura diventa protagonista della città. Da Bianca Pitzorno a Luis Sepúlveda fino a Simonetta Agnello Hornby: sono tantissimi gli ospiti del fine settimana della manifestazione. Sul sito ufficiale è possibile consultare il programma completo

Festa del Torrone. Come ogni anno ritorna puntuale l’appuntamento più atteso da tutti i golosi e gli amanti della storia e delle tradizioni: da sabato 17 a domenica 25 novembre, a Cremona arriva la Festa del Torrone. Molti saranno gli appuntamenti speciali che esalteranno l’anima golosa di Cremona, con oltre 250 iniziative tra spettacoli, degustazioni e appuntamenti culturali.
Tante le novità in fatto di animazione ma non mancheranno gli appuntamenti tradizionali, come le Costruzioni Giganti di Torrone, la Rievocazione del matrimonio tra Francesco Sforza e Bianca Maria Visconti e il Torrone d’oro, che da sempre accompagnano la Festa. Qui il sito ufficiale

Festivalmeteorologia. Fino al 18 novembre 2018 Rovereto ospiterà il Festivalmeteorologia: appuntamento che dal 2015 raccoglie in Trentino il variegato mondo della meteorologia italiana. Come sempre, il Festivalmeteorologia vuole offrire un’opportunità concreta e multimediale di conoscere la meteorologia, le sue basi scientifiche, gli aspetti tecnologici connessi, le implicazioni economiche, culturali e sociali. Il programma della sezione incontri e conferenze, ruoterà intono al tema delle diverse applicazioni della meteorologia nei vari comparti le cui attività sono interessate e condizionate dal tempo atmosferico e alle diverse professionalità che stanno emergendo grazie ai recenti sviluppi tecnologici in meteorologia. Il tema è stato riassunto nella domanda: "A chi serve la meteorologia?".  La formula Festival prevede di abbinare il tema principale a varie iniziative: attività didattiche e ludiche, laboratori, mostre e progetti dedicati alle scuole.Nell’area expo saranno presenti aziende ed enti istituzionali che metteranno in mostra gli strumenti più innovativi del settore. Il programma Oltre Festival ospiterà presentazioni di libri, musica e tanto altro. Qui tutte le informazioni

Scavare fossati, nutrire coccodrilli. Le tavole di Zerocalcare entrano per la prima volta in un museo. Al Maxxi di Roma è iniziata Scavare fossati, nutrire coccodrilli, la prima mostra personale dedicata al fenomeno del fumetto italiano. Da sempre legato alla scena underground, portavoce della generazione anni ‘90, cresciuta tra precariato e web, tra il G8 di Genova e le serie tv, Michele Rech, in arte Zerocalcare è protagonista di una grande mostra realizzata in coproduzione con Minimondi Eventi. Il progetto, organizzato intorno a tre nuclei tematici – Pop e Tribù, Resistenza e Politica, Non-Reportage – ripercorre tutti gli anni del suo lavoro tra poster, un’ampia selezione di illustrazioni, copertine di dischi, tavole originali dei suoi nove libri, magliette, loghi e un lavoro site specific disegnato dall’artista per l’occasione. Questo il sito ufficiale

Tradizioni e abiti dal mondo nelle collezioni di Palazzo Coppini. Inaugurata mercoledì 14 novembre resterà aperta fino al 26 novembre la mostra Tradizioni e abiti dal mondo al Palazzo Coppini, sede del Museo Fondazione Del Bianco, a Firenze. La mostra raccoglie una selezione di oggetti provenienti dalle collezioni del Museo Fondazione Del Bianco, alcune opere dell'artista statunitense Beata Kania e alcuni abiti della Kyokane Fashion House di Kyoto (Giappone). In mostra anche alcune opere create dalla praghese Klára Eliášová, vincitrice del primo premio assegnato in occasione della sfilata di moda che si è tenuta lo scorso 8 marzo di quest'anno all'Iclab durante l'evento dedicato al centenario della Cecoslovacchia. L'esposizione in Via del Giglio 10, curata da Giovanna Dani Del Bianco (coordinatore collezioni Museo Fondazione Del Bianco), Francesco Civita, Mary Westerman Bulgarella e Petra Brezácková, rimarrà aperta dal 15 al 26 novembre, dalle 10 alle 17 (da lunedì a venerdì) a ingresso libero. "In Oriente si predilige un tessuto leggero, fine, pregiato (la seta è uno degli elementi naturali più comuni), colorato, decorato - spiega ancora la curatrice della mostra 'Tradizioni e abiti dal mondo nelle collezioni di Palazzo Coppini' -. In Occidente altri tessuti, decorati in modo diverso ma non meno eleganti e preziosi. L'abito deve coprire e proteggere, ma allo stesso tempo deve mostrare e risaltare, non solo per sé stesso, ma anche per chi in quel momento lo indossa. Osservare i vari costumi appartenenti ad altrettante Culture è un modo per accostarsi a queste Culture; è un po' come il cibo: chi assaggia un dato cibo di una data cultura inizia a capire il cuore stesso di quella cultura. E così avviene per gli abiti, che siano cerimoniali oppure d'uso giornaliero, con quelle piccole modifiche tanto basta a differenziarle da quelli simili di altre culture. È bello questo osservare, perché ti rivela la sensibilità dei popoli e i loro concetti di bellezza e di armonia". Sulla pagina Facebook del Museo tutte le informazioni

Al cinema. In sala è arrivato l'attesissimo Animali fantastici - I crimini di Grindelwald, il sequel di Animali fantastici e dove trovarli. Si tratta del secondo capitolo della nuova saga ambientata nel mondo creato da J. K. Rowling, circa settant'anni prima delle vicende raccontate nella saga di Harry Potter. E proprio da Hogwarts arriva il nuovo personaggio della saga, una versione più giovane di Silente - il preside di Harry Potter - interpretata da Jude Law. Sarà lui a reclutare il suo ex studente Newt Scamander (Eddie Redmayne) per contrastare i piani dell'oscuro Grindelwald (Johnny Depp). Effetti speciali di altissimo livello, soggetto e sceneggiatura di una delle migliori scrittrici esistenti (la stessa Rowling) e la certezza della regia di David Yates, che è stato dietro la macchina da presa degli ultimi cinque film tratti dal mondo di Harry Potter: per i fan l'intrattenimento è assicurato. Tutte le altre uscite cinematografiche 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata