Musei gratis e tuffo nell'Oriente: cosa fare nel weekend del 2 e del 3 febbraio

LaPresse e upday presentano gli eventi da non perdere del primo fine settimana di febbraio in tutta Italia

Come ogni prima domenica del mese oltre 480 musei d'Italia aprono le porte gratuitamente a cittadini e turisti. Ma non solo: il primo fine settimana di febbraio è ricco di eventi in tutta Italia. Dal Festival dell'Oriente alla Fiera dell'antiquariato, dalle fiaccolate al carnevale. Ecco alcuni degli appuntamenti per il weekend del 2 e del 3 febbraio


Musei gratuiti - Domenica 3 Febbraio oltre 480 tra musei, siti archeologici e monumenti in tutta Italia accoglieranno liberamente cittadini e turisti per una giornata dedicata alla scoperta del patrimonio culturale nazionale. In vigore dal luglio del 2014 l’iniziativa ha visto la partecipazione in tutte le sue edizioni di oltre 10 milioni di visitatori nei soli musei statali. Qui per scoprire tutti i luoghi che partecipano all'iniziativa

Festival dell'Oriente - Immergersi nelle culture e nelle tradizioni di un Continente sconfinato senza uscire dalla città. A Milano questo fine settimana si può. Sabato 2 e domenica e 3 febbraio torna presso Fiera Milano City il Festival dell’Oriente. Mostre fotografiche, bazar, stand commerciali, gastronomia tipica, cerimonie tradizionali, spettacoli folklorisitici, medicine naturali, concerti, danze e arti marziali si alterneranno nelle numerose aree tematiche dedicate ai vari paesi in un continuo ed avvincente susseguirsi di show, incontri, seminari ed esibizioni. Dall'India alla Cina, dal Giappone all'Indonesia, dal Vietnam al Nepal: sarà possibile scoprire sperimentare gratuitamente decine di terapie tradizionali, nel settore dedicato alla salute e al benessere con i padiglioni dedicati alle terapie olistiche le discipline bionaturali, lo yoga, ayurvedica, fiori di bach, theta healing, meditazione, spazio vegano, reiki, massaggi, ci kung, tai chi chuan, bio musica. Sul sito ufficiale tutte le informazioni

Music Day Roma - Sabato 2 e domenica 3 febbraio l'Hotel Mercure Roma West ospita nella Capitale la ventitreesima fiera del Disco. Patrocinato dalla Regione Lazio come "manifestazione di interesse culturale", l'iniziativa dell’Associazione Culturale Per un pugno di dischi, vanta un ampio parterre standistico con decine di espositori provenienti da tutta Italia. Una messe di dischi in vinile, cd, poster, riviste, oggettistica, memorabilia, a cui si affiancano gli incontri con i protagonisti del mondo musicale di ieri e di oggi, presentazioni di dischi, libri, dvd, dibattiti mai noiosi e sempre coinvolgenti su temi musicali. Sul sito ufficiale il programma completo

Roma Sposa - A Roma torna la Mostra di settore più importante d’Italia. Dopo le aperture pomeridiane di giovedì e venerdì, nel weekend alla Nuvola di Fuksas si accende la fiera dedicata al matrimonio: 300 espositori tra bomboniere, fiorai, abiti, intrattenimento musicale, foto, make up. Ma anche 23 sfilate con 1000 abiti in passerella Tutto per rendere perfetto il giorno più bello. Sul sito ufficiale informazioni sugli stand presenti e gli orari delle sfilate

Carleve’ ed Turin - Domenica 3 febbraio a Torino inizia il Carnevale. La sfilata di apertura con bande, marionette e figuranti parte da Piazza Castello alle ore 14.30 e arriva al Parco Pellerina, sede del grande Luna Park del Carleve' ed Turin, una delle festività più sentite e celebrate della città. Dalle maschere dei personaggi tipici della città, Gianduia e Giacometta, alle 130 attrazioni per grandi e piccini del Luna Park fino alle sfilate: colori e divertimento riempiranno Torino fino a fine mese. Sul sito ufficiale tutte le informazioni

I Light Pila - Divertirsi e battere il record della solidarietà in Valle d'Aosta. Sabato 2 febbraio torna, per il settimo anno consecutivo, I Light Pila, la fiaccolata dove tutti possono partecipare e il cui ricavato sarà devoluto alla Susan G. Komen Italia, associazione senza fini di lucro basata sul volontariato, che opera dal 2000 nella lotta ai tumori del seno su tutto il territorio nazionale.  Con gli sci, lo snowboard, a piedi o con le ciaspole, in uno scenario unico, sulle montagne più alte d’Europa. Una festa indimenticabile, una giornata di divertimento sulla neve, diversa da tutte le altre perché è in nome della solidarietà: armati di torcia a luce led rosa, adulti e bambini, scenderanno sulle piste formando un lungo fiume luminoso e colorato, fino a raggiungere il “village” e festeggiare assieme con aperitivo, musica e intrattenimenti. Dalle 16 alle 17 sarà possibile utilizzare gli impianti di risalita verso i vari punti ristoro in quota dove, nell'attesa, verranno offerti tè e vin brulé; alle 18 partirà la fiaccolata, una scenografica serpentina rosa che terminerà verso le 19.30. Il suggestivo spettacolo di luci sulla neve si concluderà in zona Baby Gorraz sui ritmi della musica del dj set. All'arrivo i partecipanti saranno contati uno ad uno per battere il record della solidarietà con la fiaccolata più numerosa. Sarà poi levato il calice per un brindisi finale e contestualmente avverrà la consegna simbolica del ricavato all'associazione Susan G. Komen Italia. Sul sito ufficiale tutte le informazioni

Fiera Antiquaria di Arezzo - Sabato 2 e domenica 3 febbraio si terrà nella Piazza Grande di Arezzo la 609ª edizione della Fiera Antiquaria, la più antica del territorio nazionale. Come di consueto la manifestazione si snoderà in un articolato e stupendo percorso che si sviluppa lungo le piazze e strade del centro storico. La Fiera accoglierà in città più di 300 espositori, provenienti da tutta Italia ed Europa, con i loro oggetti d’arte tra i più disparati: mobili, libri antichi, dipinti, ceramiche, ferrame artistico, vetrate liberty, antichi strumenti scientifici e professionali, orologi, argenti, gioielli, pizzi e merletti, collezioni di vario genere, oggetti art decò e infine modernariato e oggettistica varia. http://www.fieraantiquaria.org/

 

Al cinema - A tre anni dal grande successo Veloce come il vento (vincitore di sei David di Donatello e tre Nastri d'argento), gli occhi dei cinefili sono tutti addosso a Matteo Rovere per il suo ritorno con un titolo che è una vera e propria scommessa. Il giovane regista romano ha tentato qualcosa di inedito per il cinema italiano: un film storico, quasi completamente fisico, in cui gli attori recitano in protolatino anziché in italiano. Il primo re è una trasposizione cinematografica ambiziosa ed epica del mito di Romolo e Remo, i due fratelli gemelli figli di rea Silvia e di Marte. Sono interpretati rispettivamente da Alessio Lapice e Alessandro Borghi (reduce dal successo di Sulla mia pelle in cui vestiva i panni di Stefano Cucchi). Il film sembra risentire dell'influenza di titoli americani basati sulle immagini, in cui i dialoghi sono rari e quasi superflui: lo si percepisce dai due minuti di trailer senza neanche una battuta, dalla scelta di girare utilizzando molto la luce naturale, come ha fatto Emmanuel Lubezki in The Revenant, e di utilizzare un linguaggio arcaico, come fece Mel Gibson in Apocalypto. Qui per scoprire tutte le altre nuove uscite della settimana nelle sale italiane

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata