Addio a Rossana Rossanda, fondò il "Manifesto"

Aveva 96 anni ed è morta la scorsa notte a Roma

E' morta la scorsa notte a Roma Rossana Rossanda. La gionalista, scrittice e fondatrice del "Manifesto" aveva 96 anni. Ad annunciarne la morte è stato lo stesso quotidiano. Nata a Pola il 23 aprile 1924, è stata anche dirigente del Pci negli anni Cinquanta e Sessanta, poi radiata, in quanto esponente della sinistra critica del partito. "Addio alla ragazza del secolo scorso che ci ha insegnato il valore del dissenso e del pensiero critico. Ci lascia una grande eredità", l'omaggio su Facebook del segretario del Pd Zingaretti.